TERMINI GENERALI E CONDIZIONI DI VENDITA

TERMINI GENERALI E CONDIZIONI DI VENDITA

SASP INNOVATION s.r.l. (“Venditore”)

 1. CONDIZIONI GENERALI

1.1 I presenti termini e condizioni generali (“Termini generali”) si applicano a tutte le proposte, ai preventivi presentati dal Venditore, a tutti gli ordini di acquisto ricevuti dal Venditore e a tutte le vendite di beni e servizi venduti dal Venditore (collettivamente “Beni”), salvo quanto diversamente specificato in un documento emesso dal Venditore in via eccezionale.

1.2 Tutti i riferimenti al “Venditore” includono il Venditore identificato sopra.

 2. STIPULAZIONE DI UN CONTRATTO SPECIFICO

2.1 L’Acquirente può ordinare i Beni dal Venditore attraverso una Richiesta di Offerta (RFO) inviata via email o per telefono.

2.2 In risposta ad una RFO, il Venditore può inviare un’offerta via email o telefono in base alla quale l’offerta sarà vincolante per il Venditore per un periodo di validità specificato nella stessa.

2.3 Se prima della scadenza del periodo di validità l’Acquirente accetta integralmente per iscritto (via email) l’offerta presentata dal Venditore, il Venditore invierà all’Acquirente un Contratto Specifico sotto forma di Conferma d’Ordine (OC), in linea con il contenuto dell’offerta del Venditore e questo Contratto Specifico avrà effetto il giorno in cui il Venditore riceverà la Conferma d’Ordine firmata per accettazione dall’Acquirente.

2.4 Se l’Acquirente conferma l’offerta del Venditore con contenuti diversi o invia la sua conferma dopo la scadenza del periodo di validità, nessun Contratto Specifico sarà concluso tra le parti finché le parti non avranno raggiunto un accordo sulle deviazioni o riguardo al periodo di validità dell’offerta.

2.5 Il Contratto Specifico contiene l’intero accordo tra le parti, con tutti i suoi allegati e le relative modifiche.

3. DATI TECNICI E DOCUMENTI RELATIVI ALLA FORNITURA

3.1 Le caratteristiche tecniche e gli standard qualitativi dei Beni devono essere considerati quelli indicati nelle schede tecniche, nei manuali e, in generale, nella documentazione allegata o pubblicata sul sito www.trisbike.com, ad eccezione di specifiche personalizzazioni richieste dall’Acquirente, che dovranno essere specificamente concordate per iscritto dalle parti. Il Venditore si riserva, ad ogni modo, il diritto di modificare unilateralmente e senza preavviso il contenuto dei documenti sopra elencati al fine di aggiornarli e adattarli alle diverse versioni dei Beni che potranno essere di volta in volta commercializzate. I dati tecnici, i componenti, i prezzi e gli altri dati relativi ai Beni forniti e indicati nei cataloghi, listini, circolari o altri documenti illustrativi predisposti dal Venditore, sono puramente indicativi e non hanno alcun carattere vincolante, salvo nei casi in cui il loro carattere vincolante sia espressamente indicato come tale nel Contratto Specifico.

3.2 Il Venditore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i dettagli costruttivi dei suoi Beni al fine di migliorarne le prestazioni.

4. CONDIZIONI DI PAGAMENTO

4.1 I prezzi indicati nel Contratto Specifico si riferiscono al listino prezzi in vigore al momento della conclusione del Contratto Specifico.

4.2 I pagamenti devono essere effettuati in conformità ai termini di pagamento elencati nel Contratto Specifico. I pagamenti e qualsiasi altro importo dovuto a qualsiasi titolo al Venditore devono essere effettuati al Venditore. Eventuali pagamenti effettuati ad agenti, rappresentanti o ausiliari del commercio del Venditore non saranno considerati, e quindi non liberano l’Acquirente dalla sua obbligazione, finché le relative somme non siano ricevute dal Venditore.

4.3 Salvo diversa disposizione, i pagamenti devono essere effettuati in Euro. Il Venditore si riserva il diritto di modificare unilateralmente i prezzi in relazione alle fluttuazioni del relativo tasso di cambio.

4.4 Qualsiasi ritardo o irregolarità nei pagamenti dà al Venditore il diritto di:

  1. sospendere le consegne in corso, anche se non legate al pagamento in questione;
  2. modificare le modalità di pagamento e di sconto per le consegne successive, anche richiedendo il pagamento anticipato o il rilascio di garanzie aggiuntive;
  3. richiedere, a partire dalla data di scadenza del pagamento e senza necessità di messa in mora, gli interessi di mora sull’importo ancora dovuto, nella misura del tasso previsto dalle vigenti norme di legge per le transazioni commerciali, ferma restando, in ogni caso, la facoltà del Venditore di chiedere il risarcimento del maggior danno subito.

4.5 Nei casi di cui sopra, il Venditore avrà anche il diritto di esigere immediatamente l’intero pagamento e tutti gli importi dovuti a qualsiasi titolo diventeranno immediatamente esigibili. L’Acquirente sarà obbligato a pagare tutte le merci per intero anche se ci sono eccezioni, dispute o controversie che saranno diramate solo dopo il pagamento dell’importo dovuto. L’Acquirente rinuncia in anticipo a richiedere la compensazione con eventuali crediti, in qualsiasi modo sorti, nei confronti del Venditore.

 5. CONSEGNA

5.1 Salvo diversa indicazione, il Venditore effettua la consegna franco fabbrica (Ex Works INCOTERMS 2010) e pertanto tutti i rischi relativi alla fornitura e alla spedizione diventano a carico dell’Acquirente quando il Venditore mette i Beni a disposizione dell’Acquirente nei locali del Venditore o in un altro luogo convenuto.

5.2 La proprietà dei Beni forniti dal Venditore passerà all’Acquirente al momento della loro consegna nei locali del Venditore o in un altro luogo convenuto.

5.3 Resta inteso tra le Parti che il Venditore potrà in qualsiasi momento modificare unilateralmente il luogo di consegna, previa comunicazione scritta all’Acquirente.

5.4 La spedizione tramite spedizioniere sarà a rischio e a spese del cliente all’indirizzo di consegna indicato dal cliente nell’ordine. Se le informazioni sull’indirizzo fornite dal cliente sono errate, incomplete o poco chiare, i costi che ne derivano saranno a carico del cliente.

5.5 L’Acquirente è tenuto a controllare accuratamente lo stato dell’imballo e segnalare per iscritto al trasportatore qualsiasi anomalia, anche minima, possa riscontrare sull’imballo medesimo, (rotture, strappi, lacerazioni, ammaccature, zone umide o bagnate, imballo consegnato sottosopra). Qualora, al momento della ricezione, l’Acquirente riscontri una qualsiasi anomalia, anche lieve, dovrà apporre nella lettera di vettura cartacea o elettronica specifiche e dettagliate riserve di accettazione in riferimento allo stato apparente della merce e del suo imballaggio, non avendo alcun valore l’apposizione di riserve generiche. L’apposizione di specifiche e dettagliate riserve (ossia l’apposizione di diciture quali ad esempio non esaustivo: accetto con riserva perché imballo lacerato, perché imballo bagnato, perché nastro adesivo strappato, etc) permetteranno all’Acquirente di esporre opportuno reclamo relativo alla responsabilità del vettore per perdita parziale o avaria della merce trasportata. Senza l’apposizione di riserve specifiche non potremmo né sostituire né rimborsare il prodotto.

5.6 Le spese di spedizione indicate nella Conferma d’Ordine sono solo una stima, eventuali costi aggiuntivi dovuti a fattori non prevedibili al momento della stipula della Conferma d’Ordine come, ad esempio, la consegna in zone a traffico limitato o la consegna in strade strette non adatte ai normali camion, sono esclusi e, nel caso si verificassero, sono interamente a carico del cliente.

5.7 La consegna è da considerarsi solo al livello della strada.

5.8 Il Venditore non sarà responsabile dei ritardi dello spedizioniere. I tempi di spedizione forniti dal Venditore sono solo una stima in buona fede della data di consegna prevista.

6. RITARDI RAGIONEVOLI

6.1 Qualsiasi termine fornito dal Venditore è una stima in buona fede della data di consegna prevista. Il Venditore farà ogni sforzo commercialmente ragionevole per evadere gli ordini dei clienti entro i tempi indicati, ma in nessun caso il Venditore sarà responsabile di eventuali danni associati all’incapacità del Venditore di rispettare tali tempi o scadenze.

6.2 Il Venditore non sarà responsabile del mancato rispetto dei suoi obblighi contrattuali nella misura in cui tale violazione derivi, direttamente o indirettamente, da:

  1. cause al di fuori del controllo del Venditore o cause di Forza Maggiore;
  2. azioni (o omissioni) dell’Acquirente;
  3. mancato rispetto dei termini di pagamento;
  4. impossibilità di ottenere i materiali, i componenti o i servizi necessari per l’esecuzione dei lavori e la fornitura dei Beni.

6.3 Nel caso in cui si verifichi una delle suddette ipotesi, il Venditore lo comunicherà all’Acquirente unitamente alla quantificazione dell’eventuale ritardo e alla nuova data di consegna. Se il ritardo del Venditore è causato da azioni od omissioni dell’Acquirente, o dal lavoro specifico di altri appaltatori o fornitori dell’Acquirente, il Venditore avrà diritto ad un’equa revisione del prezzo.

6.4 Il Venditore non sarà responsabile dei ritardi dello Spedizioniere. I tempi di spedizione forniti dal Venditore sono solo una stima in buona fede della data di consegna prevista.

7. NORME TECNICHE E RESPONSABILITA’

7.1 Il Bene del Venditore è conforme alla legislazione e alle norme tecniche vigenti in Italia e il Venditore non garantisce che le informazioni contenute nel suo sito web, nelle brochure e nelle schede tecniche siano conformi alla giurisdizione di ogni paese o che i prodotti esposti sul sito siano ammessi alla vendita in tutte le giurisdizioni. L’uso su strada delle biciclette è soggetto a regolamenti, codici e leggi locali, il Bene del Venditore può richiedere ulteriori aggiustamenti alla configurazione originale per adattarla ad essi (ad esempio freni, luci, meccanismi di segnalazione acustica, pneumatici, riflettori). Il Venditore non si assume alcuna responsabilità nel caso in cui la dotazione di freni, luci, meccanismi di segnalazione acustica o altro non corrisponda alle normative locali in vigore.

8. DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE

8.1 Tutti i diritti di proprietà intellettuale, compresi, senza limitazione, i brevetti e/o le relative applicazioni relativi ai Beni sono di proprietà del Venditore.

9. GARANZIA – REGOLE GENERALI

9.1 Il Venditore garantisce all’Acquirente che, alla consegna, i Beni sono conformi ai requisiti stabiliti nel Contratto Specifico e che sono esenti da difetti di fabbricazione nei materiali e nella lavorazione nella misura in cui siano stati prodotti dal Venditore. Tutte le informazioni sulla garanzia, la restituzione e i cambi sono discusse esaustivamente nella politica di “Garanzia & Resi” pubblicata nel sito web www.trisbike.com .

9.2 La spedizione tramite spedizioniere sarà a rischio e a spese del cliente all’indirizzo di consegna indicato dal cliente nell’ordine. Il venditore non è responsabile di eventuali danni subiti dal Bene durante la spedizione e imputabili allo spedizioniere medesimo.

10. VARIE

10.1 Se le disposizioni delle presenti condizioni generali dovessero essere inefficaci in tutto o in parte a causa di disposizioni di legge obbligatorie, le restanti disposizioni delle presenti condizioni generali continueranno ad essere efficaci senza modifiche. Le parti si impegnano a concordare senza indugio una nuova disposizione efficace che si avvicini il più possibile allo scopo economico della disposizione inefficace.

10.2 Resta inteso che l’eventuale tolleranza a violazioni delle presenti condizioni generali non potrà in alcun modo essere interpretata come rinuncia all’esercizio dei diritti e/o facoltà ad esse connesse o conseguenti.

10.3 Il cliente non potrà rimuovere o rendere invisibile alcun marchio o segno di riconoscimento sulla merce o sui documenti di accompagnamento.

10.4 Il cliente è tenuto ad informare tempestivamente per iscritto il Venditore di qualsiasi cambiamento del proprio nome, indirizzo e/o domicilio; in caso contrario, sarà tenuto a risarcire i danni. In caso di mancata comunicazione di tali cambiamenti, l’invio dei Beni all’ultimo indirizzo del cliente sarà considerata conforme e l’Acquirente sarà tenuto a risarcire i danni.

11. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

11.1 Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalle leggi italiane ed è espressamente esclusa l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di compravendita internazionale di merci. In caso di controversie relative al diritto, i tribunali di Lecce, Italia, avranno la giurisdizione esclusiva per qualsiasi controversia derivante da o in relazione alle presenti Condizioni Generali.

12. PRIVACY

12.1 Il Venditore dovrà sempre rispettare i requisiti della legislazione applicabile in materia di privacy, la politica sulla privacy del Venditore e tutte le linee guida emesse di volta in volta ai sensi della politica sulla privacy del Venditore. La politica sulla privacy è pubblicata sul sito web del Venditore al link www.trisbike.com .